Archivi categoria: omofobia

una legge contro l’omofobia

Il 17 maggio si celebra, nel mondo (e quindi poco in Italia), la Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia, nata anche per contrastare con un segnale forte le dichiarazioni di politici europei che incitavano alla discriminazione contro le persone omosessuali.

Napoligaypress ha redatto e pubblicato il Rapporto omofobia 2011, che registra la cronaca omofobica della regione Campania.

Il 23 maggio sarà in discussione in Parlamento la legge contro l’omofobia, già affossata un paio di anni fa. Che sia arrivato il momento di approvarla?

UPDATE (19.5): Nuovo voto contrario (in Commissione Giustizia). Non voglio elencare le deliranti dichiarazioni di chi sostiene che si vorrebbero ‘creare’ discrimininazioni. Ora tocca all’Aula …

cacciati dal tempio …

Un gruppo di omosessuali cattolici organizza, con il consenso del parroco, una veglia in ricordo delle vittime dell’omofobia … e subito si scatenano gli anatemi (aspettiamo ora le dichiarazioni dei politici zelanti)

Niente di nuovo sotto il sole (e non mi va manco di ricordare che, pochi giorni fa, Mugabe – che non può entrare in Europa – era a Roma per motivi religiosi)

oggi

Ho digitato le parole ‘gay’ e ‘scuola’ su google. Nei primi risultati (11 testi e 2 video) ci sono : 7 notizie ‘negative’ (dichiarazioni omofobe, in massima parte, oppure notizie di avvenuta discriminazione), un racconto erotico, l’esperienza di uno studente (che lamenta  di non aver mai ricevuto alcun supporto dalla scuola), un ‘video divertente’ (di rara tristezza), un’agenzia sui nuovi corsi riguardanti la tolleranza nelle accademie di polizia, il lancio di uno spot sull’educazione sessuale e, infine, una nota riguardante un’iniziativa anti-omofobica della Provincia di Roma.

Ho provato a fare la stessa ricerca sullo stesso motore di ricerca, ma in inglese, e il primo risultato riguarda ‘Being gay at school’ – una pagina riguardante le azioni per prevenire il bullismo e educare alla tolleranza (anche se non mancano i riferimenti ad azioni o dichiarazioni omofobiche).

It gets better‘?

2 novembre

Scusate il ritardo …

trentacinque anni fa veniva massacrato Pier Paolo Pasolini. Che sia stato un delitto a sfondo sessuale, un’eliminazione di un testimone scomodo, la vendetta compiuta in nome e per conto di qualcuno, a me poco importa.

E’ stato un artista multiforme (ho scoperto con grave ritardo la sua produzione teatrale) e mi fa piacere ricordarlo.

(… e per Ungaretti, l’essere poeta è la trasgressione)

285 – 222

c’è chi ritiene che il solo inserimento dell’aggravante per i reati commessi ‘per finalità inerenti all’orientamento o alla discriminazione sessuale della persona offesa dal reato’ sia da respingere, giacché darebbe una protezione privilegiata a queste vittime, rispetto a chi subisce violenza tout court

buona serata

Ch.ma senatrice Binetti …

… potrebbe spiegarmi perché l’ampliamento delle ipotesi di discriminazione alle questioni legate alle tendenze sessuali richieda una più approfondita attività di studio prima di trovare posto tra i reati punibili previsti dal nostro ordinamento?